TIPI DI SPAMMING l’invio indiscriminato di messaggi di posta elettronica

posta elettronica server posta e-mail elettronicaLo “ spamming ” è l’invio senza il consenso del destinatario, di molti messaggi di posta elettronica. In concreto la casella di posta elettronica viene inondata da decine di e-mail pubblicitarie capaci di porre a rischio il funzionamento del servizio di posta elettronica della vittima.

 

  • Spamming attraverso e-mail diretta: molti spammer mandano i messaggi attraverso gli open mail relay. I server     SMTP, usati per inviare e-mail attraverso Internet, inoltrano la posta da un server a un altro; i server utilizzati dagli Internet Service Provider richiedono una qualche forma di autenticazione che garantisca che l’utente sia un cliente dell’ISP. Però i server open relay non controllano correttamente chi sta usando il server e inviano tutta la posta al server di destinazione, rendendo più difficile rintracciare lo spammer. I più grandi ISP riferiscono che lo spam consuma la capacità dei loro server di posta elettronica in quantità che varia da un terzo a due terzi. Molti considerano lo spam come una forma di furto di servizi.
  • Spamming per interposta persona. Questo metodo è un mezzo subdolo utilizzato sfruttando l’ingenuità di molta gente. Per l’esattezza si intende l’invio di e-mail commerciali ad alcuni destinatari, conosciuti e magari regolarmente iscritti ad una newsletter dello spammer, invitandoli a far conoscere una certa promozione ad uno o più persone conosciute dall’ingenuo destinatario, invogliandolo talvolta con qualche piccolo compenso. Grazie a questo sistema sarà l’ingenuo destinatario a spammare altre caselle di posta di suoi conoscenti coprendo colui che c’è dietro e che guadagnerà da questo comportamento.