Oggi si celebra il Safer Internet Day 2022 (SID), giornata mondiale della sicurezza in rete. È sempre importante ricordare quanto sia fondamentale disporre di una rete sicura per tutti coloro che navigano sul web, soprattutto per ragazzi e bambini.

Internet è sempre più utilizzato dai bambini e dai ragazzi che, oltre a giocare, si divertono a guardare video dei loro personaggi preferiti. Da qualche anno, inoltre, il web è utilizzato anche a causa della DAD, per continuare a seguire le lezioni e studiare da casa.
Sulla scia delle iniziative dell’anno scorso, di cui abbiamo parlato qui, anche quest’anno sono state istituite delle giornate speciali, in questo caso di dibattito pubblico con ragazzi e genitori.

 

Safer Internet Day 2022, l’iniziativa del “Telefono Azzurro”

Telefono Azzurro ha organizzato dei dibattiti che si terranno il 7 e l’8 febbraio a Milano e Roma, con uno streaming dal sito. Protagonisti del Safer Internet Day 2022 i ragazzi, i genitori e anche alcune scuole. L’associazione ha ritenuto opportuno porre l’attenzione sulla salute mentale dei ragazzi che, a causa della pandemia, non socializzano più, non vanno più a scuola e non condividono più nulla con i loro coetanei. A causa del necessario utilizzo sempre più sproporzionato del web, telefono Azzurro ha ritenuto importante focalizzarsi sulla sicurezza digitale per i più giovani, per educare loro, i genitori e le istituzioni.

 

Safer Internet Day e Telefono Azzurro, come si svolgeranno le giornate

Gli incontri, ai quali prenderanno parte esperti italiani e internazionali, si svolgeranno in due giornate: il 7 febbraio, dall’Università Bocconi di Milano verranno affrontati i temi dell’ecosistema digitale e le nuove economie digitali per le generazioni future; l’8 febbraio, dalla Camera di Commercio di Roma, si parlerà di cittadinanza digitale, sicurezza e salute mentale in rete. Ampio spazio, ovviamente, anche per bullismo e cyberbullismo.

A supporto di questi incontri, Telefono Azzurro e Doxa hanno realizzato un’indagine su un campione di 800 genitori con figli tra i 12 e i 18 anni e 800 giovanissimi, che verrà presentata nel corso dell’evento.

 

VUOI RESTARE SEMPRE AGGIORNATO? LEGGI IL NOSTRO BLOG!