Fare acquisti online è una tendenza in ascesa e sono sempre più le aziende che hanno deciso di creare un e-commerce.


Negli ultimi anni tantissime aziende e imprese sono sbarcate online con siti e-commerce, trasportando i negozi fisici sul web e dando così la possibilità agli utenti di fare acquisti comodamente da remoto.

Affinché un sito e-commerce sia efficace e abbia successo, è importante seguire alcuni step, vediamo insieme quali.

E-commerce, le strategie da mettere in atto per avere successo

Per prima cosa, così come un negozio di successo presenta una vasta gamma di prodotti, anche un e-commerce deve mettere a disposizione degli utenti un alto numero di articoli.

Ogni e-commerce, inoltre, deve avere numeri alti di vendita: gli articoli venduti devono rientrare, minimo, nelle mille unità; questo permetterà anche che il sito si posizioni nei primi posti nei risultati di ricerca su Internet.

e-commerce

Ottimizzazione SEO

Per far posizione bene un e-commerce nei risultati dei motori di ricerca, serve lavorare molto anche in ambito SEO:  in particolare è molto utile individuare le parole chiave per il progetto, ottimizzare le singole pagine del sito e far sì che sia anche visibile in maniera ottimale via mobile.

Anche chi si collega ad un sito tramite telefono deve poterlo visualizzare e utilizzare con facilità. Alcuni step comprendono la rimozione di immagini troppo grandi (che potrebbero rallentare l’esperienza dell’utente); controllare che tutti i tasti e i link siano cliccabili; prevedere una versione scura, per tutti coloro che utilizzano lo smartphone la notte o al buio.

I social, l’arma in più

Una volta ottimizzate tutte queste strategie, non bisogna scordarsi e trascurare l’importanza dei social. La comunicazione tra un’azienda e gli utenti è alla base del rapporto di fiducia che si instaura e dei numeri che si raggiungono con le vendite.

È comprovato, infatti, che moltissime persone, prima di acquistare su un sito, controllino le pagine dei vari social e si fidino maggiormente di coloro che hanno un piano editoriale stilato e corposo, piuttosto che di coloro che hanno pagine vuote e abbandonate a se stesse.

VUOI RESTARE SEMPRE AGGIORNATO? LEGGI IL NOSTRO BLOG!